Anche in Italia, l’assicurazione sanitaria è importante!

Consiglio di Viaggio Zanzibar

Vi siete mai chiesti prima di partire per un viaggio in Italia se fosse il caso di stipulare una polizza assicurativa a copertura delle spese mediche? Io sì. E vi spiego perché. E’ risaputo che l’assistenza sanitaria in Italia è gratuita, generalmente di ottimo livello e garantita. Ma non tutti pensano al fatto un semplice infortunio o un banale incidente possono comportare delle spese extra non coperte dal Servizio Sanitario Nazionale. Un esempio? Il pagamento delle notti extra in caso di prolungamento forzato del soggiorno in hotel o la prenotazione di nuovi biglietti aerei e ferroviari, sia in caso di prolungamento del soggiorno che in caso di rientro anticipato. Ecco perché prima di mettervi in viaggio, anche in Italia, è indispensabile per voi e per chi vi sta vicino mettere in valigia una polizza assicurativa Holins.

E, a proposito di Italia, se state pensando di trascorrere la vostra prossima vacanza nel Belpaese potete prendere spunto dal recente articolo del New York Times che ha inserito 3 delle nostre splendide località tra le 52 mete mondiali da visitare nel 2020. Curiosi di sapere quali sono? Eccole!

SICILIA, L’ISOLA GREEN

La prima regione che si incontra nella classifica del New York Times è la Sicilia che, al settimo posto, supera addirittura Tokyo, sede delle Olimpiadi di questa estate. L’isola è stata selezionata per la “nuova ondata di turismo verde” che sta portando alla nascita di progetti all’insegna del turismo sostenibile. EtnAmbiente, ad esempio, ha lanciato una app per stimolare i turisti a fotografare e denunciare fenomeni di inquinamento, mentre l’azienda vinicola Tascante, sulle pendici dell’Etna, ha inaugurato la Food Heritage Association di Anna Tasca Lanza, una scuola di cucina no profit dedicata alla valorizzazione dei prodotti tipici del territorio. Tra le altre iniziative di questo genere rientra anche l’“Historic Trains of Taste”, una serie di escursioni panoramiche in treno che accompagnano i viaggiatori alla scoperta dell’isola, tra degustazioni e visite guidate: l’operazione, che sta avendo un grande successo, è firmata Fondazione FS Italiane e Regione Sicilia, in partnership con l’Associazione Treno DOC e Slow Food Sicilia.

MOLISE, LA RIVINCITA DELLA REGIONE GIOIELLO

Mai sentito parlare del Molise? Non vi preoccupate, persino molti italiani non conoscono questa regione della parte centro-meridionale della Penisola. Ma quelli che l’hanno visitata hanno scoperto una delle zone più spettacoli d’Italia”: esordisce così il New York Times, inserendo il Molise tra le Asturie e … le Bahamas! In effetti, il Molise, in pochi km2 è in grado di offrire una costa incontaminata, che comprende località come Termoli e il suo castello svevo, montagne sulle quali sciare e antichi insediamenti romani, come il Saepinum, sito archeologico in grado di competere con le rovine della Capitale.

URBINO, SULLE TRACCE DI RAFFAELLO

La terza meta italiana presente nella graduatoria del New York Times è Urbino nel 500° anniversario della morte di Raffaello: da non perdere la casa di Raffaello, perfettamente conservata e aperta al pubblico, luogo di ritrovo per i migliori artisti e scrittori dell’epoca provenienti da tutta Italia. Urbino, la cui atmosfera artistica è vivace tra eventi di jazz, letteratura e danza, ospita anche uno degli atenei più antichi del mondo – l’Università di Urbino, fondata nel 1506 – e viene considerata la Capitale del Libro in Italia, per via dell’Istituto per la Decorazione e Illustrazione del Libro.

PROTEGGERSI CON L'ASSICURAZIONE HOLINS

Sottoscrivere una assicurazione viaggio quando si parte per una meta lontana è normale, se non obbligatorio, per affrontare la trasferta di lavoro o la vacanza in totale tranquillità. E’ però altrettanto importante mettere in valigia una polizza Holins anche quando si parte per una destinazione più vicina, compresa l’Italia, e anche quando l’assistenza sanitaria è garantita. Oltre agli esempi già forniti, pensate alla responsabilità civile verso terzi: se durante il viaggio provocate accidentalmente lesioni fisiche, danni o perdita di beni o servizi ad altre persone, Holins interviene rimborsando le somme che sareste tenuti a pagare in prima persona, nei limiti previsti dalle condizioni di polizza. Un’altra copertura a cui non si pensa spesso è la mancata partenza: pensate di perdere il volo di ritorno a causa di un guasto al veicolo che vi porta in aeroporto. Holins rimborsa i costi supplementari di viaggio e soggiorno ragionevolmente sostenuti qualora non si riesca a raggiungere il punto di partenza di un viaggio, di andata o ritorno, a causa di disservizi del trasporto pubblico o a causa di un incidente o della rottura del veicolo sul quale viaggia. Non male, vero? Attenzione però, specialmente se viaggiate in Italia: le polizze Holins sono valide solo nel caso di spostamenti che implicano almeno un pernottamento a più di 50 km dal luogo di residenza in Italia. Volete saperne di più? Cliccate qui!

Al prossimo viaggio!

Giorgia

Prima della sottoscrizione delle polizze Holins, leggere il set informativo su holins.it. Polizze sottoscritte con Inter Partner Assistance S.A.