Alla scoperta dell’Albania: i consigli di Arturo

Consiglio di Viaggio Zanzibar
E’ vicina all’Italia e in poco più di 28.000 km2 offre un ricco patrimonio di testimonianze storiche, siti archeologici ben conservati e spiagge incantevoli, degne delle più blasonate coste del Mediterraneo. Oggi vi voglio parlare dell’Albania.

A dispetto di una storia complessa che, tra piani quinquennali e guerre civili, non ha giovato allo sviluppo e all’immagine del Paese, oggi la “Terra delle Aquile” si sta aprendo al mondo occidentale e sta facendo del suo meglio per attrarre viaggiatori e turisti, con la costruzione di nuovi hotel e, soprattutto, il miglioramento delle infrastrutture per i trasporti. Il risultato è un mix inedito di arretratezza e modernità che, da un lato, ha un fascino innegabile per i viaggiatori, dall’altro, comporta qualche rischio, soprattutto per quanto concerne l’assistenza sanitaria: le strutture pubbliche sono carenti e quelle private, pur offrendo un livello qualitativo più alto, non sono in grado di effettuare interventi complessi. Prima della partenza, quindi, vi consiglio di stipulare una polizza di assicurazione viaggio Holins in caso di necessità, potrete affidarvi alla centrale operativa che, oltre a organizzare il trasporto verso la struttura ospedaliera più idonea e meglio attrezzata, potrà eventualmente occuparsi del vostro rimpatrio sanitario, affinché riceviate le cure migliori.

ALBANIA, ITINERARI E SPIAGGE



Partendo dalla capitale Tirana, vi suggerisco una parentesi nel nord del Paese, alla scoperta della città di Scutari e di Kruja, centro della resistenza albanese contro i turchi e antica capitale. Scendendo verso Valona incontrerete il sito archeologico di Apollonia, risalente ai tempi dell’antica Roma, mentre all’estremità meridionale, a una manciata di km dal confine con la Grecia, potrete visitare Gijrokastra, la “Città Museo”, patria di due delle personalità albanesi più famose di tutti i tempi: lo scrittore Ismail Kadare e il dittatore Enver Hoxha. Nel cuore dei Balcani vi aspetta anche Berat, la “città dalle finestre sovrapposte”, per via dei tantissimi punti luce che caratterizzano gli edifici in stile ottomano. Berat interpreta al meglio il mix di religioni del Paese, con i due quartieri storici di Gorica (di tradizione cristiana) e di Mangalem (di tradizione musulmana) situati sulle sponde opposte del fiume Osum. Vi consiglio anche la splendida fortezza, che ospita numerose chiese bizantine e i resti di alcune moschee antiche. Da non perdere infine Durazzo, fondata nel 627 a.C. con l’antico anfiteatro romano che oggi si trova nel cuore della città moderna.

Quanto alle spiagge, gli oltre 360 km di costa offrono un’alternanza unica di litorali sabbiosi e calette nascoste, in larga parte inesplorate, dove non è raro trovarsi da soli anche in altissima stagione. A nord si trova la costa Adriatica, che si estende fino a Valona con ampie spiagge affacciate su acque calme e poco profonde, ideali per i bambini. Più a sud, invece, comincia la costa Ionica, più frastagliata e scenografica. Qui si trovano spiagge come Himara e Ksamil, che ricordano le più belle cartoline dei Caraibi.

QUALCHE UTILE SUGGERIMENTO



Nel portale ufficiale della Farnesina  potete trovare la scheda dettagliata relativa all’Albania, con tutti i suggerimenti da seguire per pianificare al meglio la vacanza. Come vi anticipavo, è fondamentale munirsi di un’assicurazione sanitaria per poter contare su un supporto qualificato in caso di necessità. La polizza Viaggio Singolo Holins nei casi più gravi prevede l’invio di un medico o di un’equipe di medici per valutare le misure di assistenza più idonee. La centrale operativa garantisce inoltre un servizio di assistenza specializzata in italiano, 24 ore su 24 e sette giorni su sette, e potrà esservi utile per localizzare l’ospedale più idoneo e meglio attrezzato in relazione a quanto occorso. Per il resto, valgono le comuni regole del buon senso: bevete acqua e bibite in bottiglia senza aggiunta di ghiaccio, evitate cibi crudi, carne macinata, lavate e disinfettate sempre frutta e verdura prima del consumo.

Per ulteriori informazioni necessarie alla pianificazione del vostro viaggio in Albania, vi rimando al sito dell’Ente del Turismo: http://www.visitalbania.al/.

Arturo



Prima della sottoscrizione delle polizze Holins, leggere il set informativo su www.holins.it, Polizze sottoscritte con Inter Partner Assistance S.A.