Riaprono gli Stati Uniti: le attrazioni più popolari

Consiglio di Viaggio Zanzibar

Finalmente è possibile riprogrammare un viaggio negli Stati Uniti, magari per vivere la magica atmosfera natalizia o per seguire il conto alla rovescia per l’arrivo dell’anno nuovo da Times Square. Dallo scorso 8 novembre, infatti, sono scadute le restrizioni relative agli arrivi negli USA: per volare negli Stati Uniti basta aver completato il ciclo vaccinale ed esibire un test Covid negativo effettuato entro 72 ore dalla partenza.

Dunque, ora è di nuovo possibile aprire la cartina geografica e decidere quale meta americana visitare per il vostro prossimo viaggio. Magari facendovi ispirare dai consigli di Musement, piattaforma digitale per scoprire e prenotare esperienze di viaggio in tutto il mondo, che ha preso in considerazione le attrazioni con il maggior numero di recensioni su Google Travel in ognuno dei 50 Stati che compongono il Paese: delle vere chicche, per rendere ancora più unico uno di quei viaggi che solitamente si fanno una volta sola nella vita.

Ma prima di partire vi ricordo, come di consueto, di sottoscrivere un’assicurazione viaggio Holins, fondamentale per una vacanza in un Paese come quello a stelle e strisce, in cui, a differenza di quanto accade in Europa, l’assistenza sanitaria non è gratuita. Le assicurazioni viaggio Holins, inoltre, intervengono anche nel caso in cui dovessero sorgere problematiche legate al Covid.

PARCHI NAZIONALI NEGLI STATI UNITI

Non è un caso che tra le attrazioni più recensite di Google Travel negli USA ci siano i Parchi Nazionali e le attività all’aperto. A partire, ovviamente, dalla Grande Mela e dal suo Central Park , uno dei parchi cittadini più belli del mondo, con un’estensione di oltre 300 ettari, che ha veramente tantissimo da offrire: dai concerti ai giri in carrozza, ma anche uno zoo, campi da gioco, sculture, due ristoranti e tanto altro ancora.

Il Parco Nazionale del Grand Canyon, una delle Sette Meraviglie del Mondo, è un altro grande classico per chi visita gli Stati Uniti, che può essere scoperto sia con un tour in elicottero sia a piedi, lungo uno dei tanti percorsi di trekking in grado di regalare uno spettacolo panoramico unico. Non mancano anche aree naturali meno conosciute, come il Parco Statale Black Water Falls (Virginia Occidentale) o il Gulf Island National Seashore in Mississippi, con le sue splendide spiagge.

PARCHI A TEMA

Gli Stati Uniti, non è un mistero, sono la patria dei parchi divertimento, con attrazioni e allestimenti difficili da eguagliare. Non posso non citare i parchi a tema Disney, come il Disneyland Park in California (l’unico progettato e inaugurato da Walt Disney in persona) e il Walt Disney World in Florida (il più visitato al mondo, che include quattro diversi parchi tematici, due parchi acquatici e tanto altro ancora). Per chi ama i dolci, una visita a Hersheypark è imperdibile: il tema di questo parco è infatti il cioccolato ed è il luogo ideale per una gita di famiglia, con più di settanta attrazioni, sette aree tematiche e un museo interattivo.

ZOO E ACQUARI

Se i parchi a tema sono tra le attrazioni più frequentate, lo stesso discorso vale anche per gli zoo e gli acquari. Lo Zoo Henry Doorly in Nebraska, ad esempio, è uno dei cinque più apprezzati al mondo, con habitat di ogni parte del mondo ricreati, mentre l’Oregon Zoo ospita più di 230 specie animali, dagli orsi ai puma fino agli uccelli di ogni tipo, di cui una ventina in pericolo di estinzione. Il Georgia Aquarium regala un’esperienza incredibile per chi fa tappa ad Atlanta: diviso in sette gallerie principali e composto da oltre 10 milioni di litri d’acqua, accoglie migliaia di animali di oltre 500 specie marine diverse: qua è possibile addirittura ammirare da vicino uno squalo balena!

ALTRE ATTRAZIONI

Non capita tutti i giorni di fare shopping e un minuto dopo ritrovarsi su una montagna russa: eppure la Mall of America in Minnesota garantisce tutto ciò e molto altro ancora! Si tratta del centro commerciale per eccellenza degli Stati Uniti, che conta più di 530 negozi su tre livelli, oltre ad un parco tematico (Nickelodeon Universe, con varie attrazioni, ristoranti e fonti di intrattenimento), un acquario che ospita squali, cavallucci marini, razze, ecc. e un minigolf.

L’ASSICURAZIONE VIAGGIO HOLINS PER UNA VACANZA NEGLI STATI UNITI SENZA PROBLEMI

Per molti un viaggio negli Stati Uniti rappresenta il sogno di una vita. Ma per non trasformarlo in un incubo, è necessario stipulare una buona assicurazione viaggio, come quella che propone Holins. È risaputo che negli USA non esiste un sistema sanitario nazionale pubblico che preveda assistenza gratuita per i turisti: per questa ragione, è fondamentale avere con sé un’assicurazione sanitaria, utilissima anche in caso di problematiche semplici e banali, ma che potrebbero prevedere costi elevatissimi.

Considerato, inoltre, che solitamente un soggiorno in America si prenota con largo anticipo, vi suggerisco di sottoscrivere anche una copertura contro l’annullamento del viaggio, così da evitare di dover sostenere le eventuali penali applicate dagli operatori turistici. Vi ricordo, infine, che l’assicurazione viaggio Holins interviene anche per problemi legati ad eventi pandemici.

 

GIORGIA

Prima della sottoscrizione delle polizze Holins, leggere il set informativo su holins.it. Polizze sottoscritte con Inter Partner Assistance S.A.