Short break d’autunno: i consigli di Arturo

Consiglio di Viaggio Zanzibar

L’estate ormai è finita e con l’autunno comincia la stagione dei weekend lunghi per andare alla scoperta delle più belle città del mondo. Voglio darvi qualche consiglio per i vostri prossimi viaggi, ispirandomi ad alcune ricerche autorevoli pubblicate di recente. Prima di tutto però, ricordatevi che, anche se si tratta di vacanze brevi, l’imprevisto è sempre dietro l’angolo: per questo motivo non dimenticatevi di sottoscrivere sempre una polizza viaggio Holins prima della partenza.

 

LE CITTA’ PIU’ OSPITALI DEL MONDO

Ma quali sono le città più più ospitali del mondo, dove trascorrere il city break ideale? Secondo l’ultimo report pubblicato da Big 7 Travel, portale internazionale di riferimento per i Millennials che può contare su una community di oltre 1.5 milioni di viaggiatori, la città più ospitale è Vancouver, in Canada, seguita a ruota da Kuala Lumpur, in Malesia. Per completare il podio, invece, ci trasferiamo a Bruges, in Belgio. Dopo il quarto posto di Taipei, a Taiwan, torniamo in Europa con una doppietta di destinazioni: in quinta posizione c’è Amburgo, in sesta Dublino. Ma la Capitale irlandese non è l’unica città dell’Isola di Smeraldo presente in questa speciale classifica: al diciassettesimo posto, infatti, si posiziona Cork, che completa con Glasgow e Atene la presenza europea nella Top 20.

 

LE CITTA’ PIU’ ATTRAENTI DEL MONDO

Sempre in tema di classifiche, Mastercard ha recentemente pubblicato il Global Destinations Cities Index 2019 per identificare le venti località di maggiore appeal, analizzando i flussi turistici internazionali e le ricadute sulle economie locali. In vetta alla graduatoria si conferma, per il quarto anno consecutivo, Bangkok, che con 22.78 milioni di turisti in crescita del 3% rispetto all’anno precedente, si riconferma la città più attraente per il turismo internazionale. Il podio viene chiuso da due città europee: Parigi, con 19.10 milioni di visitatori e Londra con 19.09 milioni. Seguono Dubai – al quarto posto con 15.93 milioni – e Singapore – in quinta posizione con 14.67 milioni. Bisogna scendere fino alla seconda metà della classifica per trovare la prima (e anche l’unica) città italiana: si tratta di Milano, ancora stabile al sedicesimo posto con 9.10 milioni di turisti internazionali. Per quanto riguarda la spesa, la situazione è diversa. E’ Dubai infatti che registra le entrate maggiori con più di 30 miliardi di dollari, davanti a La Mecca con 20.09 miliardi, di poco superiore rispetto a Bangkok, che ritroviamo nuovamente in questa classifica, anche se solo al terzo posto con 20.03 miliardi.

 

CONSIGLI PER PRENOTARE IN ANTICIPO

Siete riusciti a trovare la città che fa per voi? Prenotando con largo anticipo – ad esempio a settembre per novembre oppure dicembre – potete accedere a tariffe più convenienti, non solo online, ma anche nelle agenzie di viaggio, dove proprio in questo periodo vengono messi in vendita pacchetti a prezzi vantaggiosi validi anche per i ponti di Ognissanti e le festività natalizie. Aggiungendo pochi euro in più, vi consiglio di sottoscrivere una polizza assicurativa annullamento Holins, che vi permette di recuperare le eventuali penali di annullamento abbinate al viaggio, qualora siate costretti a rinunciare a causa di un imprevisto prima della partenza!

 

Arturo

Prima della sottoscrizione delle polizze #Holins, leggere il set informativo su www.holins.it. Polizze sottoscritte con Inter Partner Assistance S.A.