Prenotazione anticipata: i consigli di Arturo

Consiglio di Viaggio Zanzibar

In agenzia di viaggi si chiama “advance booking”, su internet “prenota prima”, io lo definisco “chi prima arriva meglio alloggia”! Se siete esperti come me nella ricerca dell’hotel ideale per una vacanza perfetta, saprete sicuramente che prenotare in anticipo comporta diversi benefici. In primo luogo, si ottengono i prezzi migliori … senza tralasciare il fatto che, scegliendo in anticipo, si può organizzare la vacanza con più calma, si possono valutare tutte le opzioni disponibili e ci si può preparare al viaggio nel migliore dei modi!

Non è però tutto oro quello che luccica: prenotando in anticipo, infatti, è possibile che vi troviate a fare i conti con le cosiddette tariffe “Not Refundable”, ovvero non rimborsabili: si prenota in anticipo, anche mesi prima, si paga tutto quello che si deve subito e, in caso di annullamento, non si riceve nulla indietro. Ecco perché il mio consiglio è quello di abbinare sempre a queste tariffe una polizza Holins contro l’annullamento, che vi rimborserà in caso di cancellazione del viaggio: una spesa modesta, a fronte di un grande risparmio di denaro!

COME FUNZIONA LA POLIZZA ANNULLAMENTO?

La polizza annullamento è valida solo se il motivo della cancellazione del viaggio è imprevedibile al momento della prenotazione e documentabile. Leggete con attenzione le condizioni della polizza e vedrete che i casi contemplati sono veramente molti: malattia o infortunio dell’assicurato (o di un suo familiare o compagno di viaggio), convocazione dell’assicurato in qualità di giurato o testimone, patologie della gravidanza (purché la gravidanza sia stata constatata dopo l’emissione della polizza), licenziamento o nuova assunzione … e molto altro ancora. Cliccando questo link potete consultare direttamente il testo della polizza e leggere tutti i dettagli. Inoltre, attenzione: esistono dei limiti precisi per stipulare la polizza annullamento. Le polizze Holins devono essere emesse contestualmente alla prenotazione del viaggio o al più tardi entro due giorni lavorativi successivi alla data di prenotazione. Superati questi termini, potrete comunque assicurarvi, purché con almeno 30 giorni di anticipo rispetto alla data di partenza.

LA SCELTA DELL’HOTEL

Assicurarsi contro l’annullamento non è l’unico consiglio che mi sento di darvi nella pianificazione del vostro soggiorno in hotel: ci sono infatti alcune dritte che vorrei condividere con voi per aiutarvi ad evitare fregature ed incappare in brutte sorprese. Per altri consigli, vi rimando al sito di Federalberghi, la principale organizzazione imprenditoriale del settore turistico ricettivo.

CONTROLLATE LA PARTITA IVA DELL’HOTEL

Prima di procedere con la conferma, specialmente se prenotate online, verificate sempre che sul sito sia pubblicata la partita IVA della società a cui state affidando i vostri soldi. Cercando sui motori di ricerca ragione sociale e partita IVA potrete verificare subito se si tratta di una società presente negli elenchi ufficiali e vi farete un’idea del grado di affidabilità della stessa.

CONOSCETE L’INDIRIZZO ESATTO?

Anche conoscere l’indirizzo preciso dell’hotel può essere utile per evitare di prenotare strutture fatiscenti, in costruzione o, peggio ancora, inesistenti! Io, ad esempio, faccio sempre un controllo utilizzando le mappe satellitari online e la funzione “street view”. Questi strumenti offrono uno “sguardo” virtuale generalmente affidabile e vi permettono di verificare l’aspetto complessivo dell’albergo, la sua posizione rispetto ai luoghi di interesse e le sue caratteristiche.

VI HANNO CHIESTO I DOCUMENTI?

Gli albergatori sono tenuti per legge a comunicare le generalità dei propri ospiti alle forze dell’ordine… Questo controllo, oltre a garantire la sicurezza pubblica, vi permette di dormire sonni tranquilli, sapendo di non essere vicini di camera di terroristi o criminali ricercati. Se all’arrivo non vi chiedono di esibire i documenti, deve scattare il campanello d’allarme.

NON SOTTOVALUTATE GLI ALTRI RISCHI

Una volta prenotato il vostro soggiorno, ricordatevi di garantirvi una vacanza serena proteggendovi adeguatamente da tutti gli imprevisti che possono capitare dopo la partenza: un problema di salute, un piccolo infortunio, lo smarrimento o il furto del bagaglio, solo per fare alcuni esempi. La polizza Holins Viaggio Singolo è perfetta, perché comprende tutte le coperture necessarie, tra cui: assistenza in viaggio, spese mediche, bagaglio, responsabilità civile e spese legali. Provate a calcolare senza impegno un preventivo per il vostro viaggio e potrete scegliere la versione che più si adatta alle vostre esigenze, decidendo anche se optare per la variante con o senza annullamento.

Arturo

Prima della sottoscrizione delle polizze Holins, leggere il set informativo su www.holins.it. Polizze sottoscritte con Inter Partner Assistance S.A. facente parte del Gruppo AXA.