La Grecia alternativa, per un viaggio lontano da folla e assembramenti

Consiglio di Viaggio Zanzibar

Dopo il grande successo dell’articolo di Arturo dedicato alle destinazioni meno note della Grecia, torno sull’argomento per segnalarvi altre località della terra degli dei che potrebbero fare al caso vostro se non avete ancora pianificato le vacanze! A qualche ora di volo o di aliscafo da Atene si trovano infatti delle isole poco frequentate dai turisti, nelle quali potrete trascorrere un soggiorno rilassante, lontano dalla folla e dagli assembramenti.

Vi ricordo che, trattandosi di un viaggio all’estero in un periodo ancora purtroppo segnato dalla pandemia, è assolutamente necessario consultare il sito Viaggiare Sicuri della Farnesina e controllare con attenzione i documenti necessari per entrare e uscire dal Paese, monitorando gli aggiornamenti fino al giorno della partenza. Allo stesso modo, vi consiglio di munirvi di un’assicurazione viaggio Holins, valida anche in caso di eventi pandemici: cliccate qui per ottenerla con uno sconto del 10%!

LEFKADA, I CARAIBI D’EUROPA

Collegata via terra attraverso un lungo ponte che la rende raggiungibile anche in auto, Lefkada fa parte delle isole Ionie e secondo alcuni sarebbe la vera Itaca descritta nell’Odissea di Omero. Verdissima e montuosa, è circondata da spiagge dall’atmosfera caraibica: Egremni, ad esempio, di sabbia bianca e ciottoli altrettanto bianchi, si raggiunge percorrendo una lunga scalinata (circa 350 gradini) definita da molti “starway to heaven” a rimarcare la straordinaria bellezza del tratto di mare su cui è affacciata, di un colore azzurro abbagliante. E come non citare Porto Katsiki, la “spiaggia più bella d’Europa”? Entrambe sono orientate a ovest e offrono suggestivi e romantici tramonti sul mare. E la sera? Buon cibo e relax nel piccolo borgo della baia di Vassiliki, nelle taverne dei villaggi che punteggiano la costa o nel centro di Nidri, dove si può optare anche per qualcosa di più movimentato, ma sempre a misura d’uomo.

L’ISOLA DI ICARO

Dall’altra parte della Grecia, al largo dell’Anatolia, Ikaria è l’isola dove l’uomo ha sognato di volare per la prima volta! Oggi si raggiunge in aereo, ça va sans dire, oppure via mare dal porto del Pireo o dalle altre isole dell’Egeo, come le vicine Samos e Mykonos. Oltre a belle e poco affollate spiagge, offre sorgenti di acque termali note sin dall’antichità e un interessante patrimonio culturale che comprende, tra gli altri, il castello bizantino di Koskina, in posizione dominante nel cuore dell’isola. Da vedere anche il tempio di Artemide del VI secolo a.C. e, dopo esservi muniti di maschera e boccaglio, i resti di una città sprofondata in mare nel 205 a.C. dopo un violentissimo terremoto. La vera chicca di Ikaria, però, è la longevità dei suoi abitanti. Abbandonatevi quindi ai ritmi dell’isola e vivete come loro: dieta mediterranea con prodotti biologici a km zero, pisolino di mezzogiorno, qualche escursione in montagna e divieto assoluto di stress!

EGINA E L’ALTRA ACROPOLI

Nel golfo di Saronico, a 50 km in linea d’aria da Atene, Egina è perfetta per chi ama abbinare la vacanza di mare alla cultura. Grande centro mercantile nel VI a.C., custodisce antichi templi e una lunga tradizione artistica, legata soprattutto alla scultura e alla lavorazione della ceramica, che continua ancora ai giorni nostri. Impossibile non visitare il bellissimo tempio di Aphaia, dedicato alla dea protettrice dell’isola, associata alla fertilità e al ciclo agricolo: perfettamente conservato, ricorda il Partenone anche se pare sia stato realizzato 60 anni prima, intorno al 490 a.C. Il sito archeologico si trova a 4 km dalla località di Agia Marina, affacciata sulla migliore spiaggia dell’isola.

SPETSES: L’ISOLA SENZA AUTO

Nido d’amore della coppia Onassis Kennedy negli anni ’70, Spetses è frequentata principalmente da intellettuali, aristocratici e dall’alta borghesia di Atene. Pittoresca e ricercata, si distingue dalla maggior parte delle isole greche per l’atmosfera elegante, gli edifici color pastello in stile veneziano e greco neoclassico, i giardini curatissimi ornati di bouganville e la pressoché totale assenza di auto: ci si muove in scooter, in bici, in pullman o a cavallo. La piccola isola si raggiunge via mare dal Pireo o dal Peloponneso e offre una manciata di belle spiagge, generalmente di ciottoli al nord e di sabbia fine al sud, con possibilità di scegliere tra lidi attrezzati e insenature incontaminate. Dopo il tramonto, d’obbligo una passeggiata al porto antico tra pescherie, taverne e negozi di artigianato.

HOLINS ASSICURA IL TUO VIAGGIO ANCHE IN GRECIA

Sono quasi 230 le isole greche abitate e molte di queste hanno un innegabile fascino turistico, pur non essendo famosissime. Per scoprirle tutte, niente di meglio di Visit Greece, il sito ufficiale dell’Ente Nazionale Ellenico per il Turismo. E niente di meglio di Holins per la vostra assicurazione viaggio! Cliccate qui per ottenere uno sconto del 10% valido su tutte le polizze. Al momento del preventivo, potete scegliere tra le assicurazioni viaggio con e senza copertura annullamento, ma ricordate: le polizze senza annullamento si possono stipulare fino al giorno prima della partenza, quelle con l’annullamento fino a 30 giorni prima della partenza. Se prenotate all’ultimo minuto, potete sempre aggiungere la copertura annullamento, purché sia stipulata entro i 2 giorni lavorativi successivi alla data di prenotazione dei servizi turistici.

GIORGIA

Prima della sottoscrizione delle polizze Holins, leggere il set informativo su holins.it. Polizze sottoscritte con Inter Partner Assistance S.A.