Quali sono i musei più importanti di Amsterdam?

musei ad amsterdam

Quale museo visitare ad Amsterdam? Questa è una domanda a cui non è facile dare una risposta; per questo motivo ecco un elenco dei 5 musei più importanti di Amsterdam e, più in generale, dell’Olanda. Si tratta del Van Gogh Museum, del Rijksmuseum e Stedelijkmuseum, ma non solo, poiché nella guida si potranno trovare anche il Museo di Anna Frank e quello delle stranezze.

Van Gogh Museum

Per chi si chiede quale museo visitare ad Amsterdam obbligatoriamente, la risposta è sicuramente: il Van Gogh Museum. Qui si potranno ammirare le opere dell’Artista Maledetto; nello specifico, i viaggiatori potranno perdersi nei suoi 200 dipinti e 500 disegni. Ma non solo, poiché all’interno del museo si potranno anche leggere le centinaia di missive che Van Gogh inviò al fratello e al collega Paul Gauguin, oltre che la sua collezione di stampe giapponesi.

Le opere potranno essere osservate in ordine cronologico, in modo che il turista possa vivere passo per passo le tappe più importanti della vita del pittore post-impressionista. Ma quanto costano i musei ad Amsterdam? Il biglietto per accedere al Van Gogh Museum si aggira intorno ai 15 euro (al netto di promozioni in essere in alcuni periodi dell’anno).

All’interno della struttura, oltre alle opere di Van Gogh si potranno ammirare quelle di:

  • Claude Monet
  • Édouard Manet
  • Paul Gauguin
  • Paul Signac

e di molti altri artisti; mentre le opere più importanti da vedere sono:

  • Autoritratto
  • Boulevard
  • Campo di grano con i corvi
  • Cesto di patate
  • Clichy
  • Giapponeseria: Oiran
  • Girasoli
  • I mangiatori di patate
  • Iris
  • La camera di Vincent Arles
  • La casa gialla
  • La sedia di Gauguin
  • La stanza
  • Montmartre
  • Natura morta con Bibbia
  • Ramo di mandorlo in fiore in un bicchiere

Rijksmuseum

Tra i musei di Amsterdam assolutamente da visitare c’è il Rijksmuseum, il più grande di tutta l’Olanda. Si tratta del museo con la collezione più completa di arte moderna e contemporanea della storia e della cultura non solo di Amsterdam, ma di tutti i Paesi Bassi.

All’interno del Rijksmuseum i turisti potranno ammirare 8mila opere d’arte, suddivise in 80 sale differenti che ripercorrono la storia a partire dal Medioevo ai giorni nostri. Ma non è finita qui, poiché qui sono custoditi anche reperti archeologici, armi, tessuti, manufatti e molto altro ancora. I principali artisti sono:

  • Frans Hals
  • Harmenszoon van Rijn Rembrandt
  • Jan Havickszoon Steen
  • Jan Vermeer

Mentre le più importanti opere d’arte esposte sono:

  • Donna in azzurro che legge una lettera
  • Geremia lamenta la distruzione di Gerusalemme
  • I sindaci dei drappieri
  • La lettera d’amore
  • La lezione di anatomia del Dottor Deyman
  • La ronda di notte
  • La sposa ebrea
  • Lattaia
  • Negazione di Pietro
  • Titus in veste di san Francesco

I prezzi dei musei ad Amsterdam non sono standard, infatti, un biglietto per il Rijksmuseum costa 5 euro in meno del Van Gogh Museum, dunque, 10 euro.

Stedelijk Museum

Lo Stedelijk Museum ospita la più vasta collezione di arte moderna e contemporanea dell’Olanda. All’interno della struttura si potranno ammirare circa 90 mila opere d’arte. Si pensi che molti comparano la collezione di opere dello Stedelijk Museum al Moma di New York. I principali artisti esposti sono:

  • Paul Cezanne
  • Marc Chagall
  • Willem De Kooning
  • Henri Matisse
  • Pieter Cornelis Mondriaan
  • Pablo Picasso
  • Jackson Pollock
  • Kazimir Severinovič Malevič
  • Vincent Van Gogh
  • Andy Warhol

Casa Museo di Anna Frank

Tra i musei da non perdere ad Amsterdam c’è anche la Casa Museo di Anna Frank, la giovane ragazza conosciuta in tutto il mondo grazie al suo diario, scritto durante la Seconda Guerra Mondiale. Anna Frank fu una ragazza ebrea nata a Francoforte, che si rifugiò con la sua famiglia ad Amsterdam. Oggi i turisti potranno visitare la casa che la nascose per due anni dal terrore nazista; si trova sul canale Prinsengracht, al civico numero 263: il suo rifugio era situato dietro una libreria mobile. Si tratta di una visita molto toccante, per insegnare e ricordare un pezzo triste della storia dell’Umanità a grandi e piccini. Il biglietto per accedere alla Casa Museo costa 7,50 euro.

Ripley’s Believe it or Not – Museo delle Stranezze

Il Museo delle Stranezze, invece, sarà una visita molto leggera, che divertirà adulti e bambini, ma soprattutto che lascerà i turisti a bocca aperta. I viaggiatori potranno ammirare la collezione di stranezze che Robert Ripley ha raccolto durante i suoi svariati viaggi, oltre che alcune riproduzioni insolite, tra cui:

  • l’Uomo più alto del mondo
  • l’Uomo Lucertola
  • l’Uovo di Fabergé

Perché è importante sottoscrivere l’assicurazione bagaglio

Prima di partire alla scoperta dei musei più importanti di Amsterdam è consigliabile sottoscrivere un’assicurazione bagaglio che protegga la valigia e gli effetti personali del turista, o del viaggiatore abituale, in ogni suo spostamento, difendendoli dal rischio di furto o smarrimento, oltre che dal danneggiamento degli oggetti al loro interno. Con l’assicurazione viaggio di Holins chiunque si potrà sentire al sicuro per tutto il viaggio e avrà a disposizione un’assistenza specializzata, contattabile 7 giorni su 7, giorno e notte.

Condividi Facebook Condividi via Mail

Quale museo visitare ad Amsterdam? Questa è una domanda a cui non è facile dare una risposta; per questo motivo ecco un elenco dei 5 musei più importanti di Amsterdam e, più in generale, dell’Olanda. Si tratta del Van Gogh Museum, del Rijksmuseum e Stedelijkmuseum, ma non solo, poiché nella guida si potranno trovare anche il Museo di Anna Frank e quello delle stranezze.

Van Gogh Museum

Per chi si chiede quale museo visitare ad Amsterdam obbligatoriamente, la risposta è sicuramente: il Van Gogh Museum. Qui si potranno ammirare le opere dell’Artista Maledetto; nello specifico, i viaggiatori potranno perdersi nei suoi 200 dipinti e 500 disegni. Ma non solo, poiché all’interno del museo si potranno anche leggere le centinaia di missive che Van Gogh inviò al fratello e al collega Paul Gauguin, oltre che la sua collezione di stampe giapponesi.

Le opere potranno essere osservate in ordine cronologico, in modo che il turista possa vivere passo per passo le tappe più importanti della vita del pittore post-impressionista. Ma quanto costano i musei ad Amsterdam? Il biglietto per accedere al Van Gogh Museum si aggira intorno ai 15 euro (al netto di promozioni in essere in alcuni periodi dell’anno).

All’interno della struttura, oltre alle opere di Van Gogh si potranno ammirare quelle di:

  • Claude Monet
  • Édouard Manet
  • Paul Gauguin
  • Paul Signac

e di molti altri artisti; mentre le opere più importanti da vedere sono:

  • Autoritratto
  • Boulevard
  • Campo di grano con i corvi
  • Cesto di patate
  • Clichy
  • Giapponeseria: Oiran
  • Girasoli
  • I mangiatori di patate
  • Iris
  • La camera di Vincent Arles
  • La casa gialla
  • La sedia di Gauguin
  • La stanza
  • Montmartre
  • Natura morta con Bibbia
  • Ramo di mandorlo in fiore in un bicchiere

Rijksmuseum

Tra i musei di Amsterdam assolutamente da visitare c’è il Rijksmuseum, il più grande di tutta l’Olanda. Si tratta del museo con la collezione più completa di arte moderna e contemporanea della storia e della cultura non solo di Amsterdam, ma di tutti i Paesi Bassi.

All’interno del Rijksmuseum i turisti potranno ammirare 8mila opere d’arte, suddivise in 80 sale differenti che ripercorrono la storia a partire dal Medioevo ai giorni nostri. Ma non è finita qui, poiché qui sono custoditi anche reperti archeologici, armi, tessuti, manufatti e molto altro ancora. I principali artisti sono:

  • Frans Hals
  • Harmenszoon van Rijn Rembrandt
  • Jan Havickszoon Steen
  • Jan Vermeer

Mentre le più importanti opere d’arte esposte sono:

  • Donna in azzurro che legge una lettera
  • Geremia lamenta la distruzione di Gerusalemme
  • I sindaci dei drappieri
  • La lettera d’amore
  • La lezione di anatomia del Dottor Deyman
  • La ronda di notte
  • La sposa ebrea
  • Lattaia
  • Negazione di Pietro
  • Titus in veste di san Francesco

I prezzi dei musei ad Amsterdam non sono standard, infatti, un biglietto per il Rijksmuseum costa 5 euro in meno del Van Gogh Museum, dunque, 10 euro.

Stedelijk Museum

Lo Stedelijk Museum ospita la più vasta collezione di arte moderna e contemporanea dell’Olanda. All’interno della struttura si potranno ammirare circa 90 mila opere d’arte. Si pensi che molti comparano la collezione di opere dello Stedelijk Museum al Moma di New York. I principali artisti esposti sono:

  • Paul Cezanne
  • Marc Chagall
  • Willem De Kooning
  • Henri Matisse
  • Pieter Cornelis Mondriaan
  • Pablo Picasso
  • Jackson Pollock
  • Kazimir Severinovič Malevič
  • Vincent Van Gogh
  • Andy Warhol

Casa Museo di Anna Frank

Tra i musei da non perdere ad Amsterdam c’è anche la Casa Museo di Anna Frank, la giovane ragazza conosciuta in tutto il mondo grazie al suo diario, scritto durante la Seconda Guerra Mondiale. Anna Frank fu una ragazza ebrea nata a Francoforte, che si rifugiò con la sua famiglia ad Amsterdam. Oggi i turisti potranno visitare la casa che la nascose per due anni dal terrore nazista; si trova sul canale Prinsengracht, al civico numero 263: il suo rifugio era situato dietro una libreria mobile. Si tratta di una visita molto toccante, per insegnare e ricordare un pezzo triste della storia dell’Umanità a grandi e piccini. Il biglietto per accedere alla Casa Museo costa 7,50 euro.

Ripley’s Believe it or Not – Museo delle Stranezze

Il Museo delle Stranezze, invece, sarà una visita molto leggera, che divertirà adulti e bambini, ma soprattutto che lascerà i turisti a bocca aperta. I viaggiatori potranno ammirare la collezione di stranezze che Robert Ripley ha raccolto durante i suoi svariati viaggi, oltre che alcune riproduzioni insolite, tra cui:

  • l’Uomo più alto del mondo
  • l’Uomo Lucertola
  • l’Uovo di Fabergé

Perché è importante sottoscrivere l’assicurazione bagaglio

Prima di partire alla scoperta dei musei più importanti di Amsterdam è consigliabile sottoscrivere un’assicurazione bagaglio che protegga la valigia e gli effetti personali del turista, o del viaggiatore abituale, in ogni suo spostamento, difendendoli dal rischio di furto o smarrimento, oltre che dal danneggiamento degli oggetti al loro interno. Con l’assicurazione viaggio di Holins chiunque si potrà sentire al sicuro per tutto il viaggio e avrà a disposizione un’assistenza specializzata, contattabile 7 giorni su 7, giorno e notte.

Condividi Facebook Condividi via Mail