Alla (ri)scoperta della Turchia: una destinazione che mette d’accordo tutti

Consiglio di Viaggio Zanzibar
Cerniera tra Asia ed Europa, la Turchia può essere considerata come una sorta di ponte che si estende dall’estremità orientale della Tracia fino alla penisola dell’Anatolia, estremità occidentale del continente asiatico. Una meta unica per le vacanze, tornata prepotentemente di moda nell’ultimo anno, con incrementi a doppia cifra negli arrivi di turisti internazionali. In crescita anche gli arrivi dall’Italia: in totale sono stati più di 92mila nei primi mesi dell’anno, in aumento del 30%.

PER GLI AMANTI DEL MARE

E sapete perché la Turchia piace così tanto? Perché è una destinazione in grado di mettere d’accordo tutti! D’estate il grande protagonista è il mare, con Bodrum, località dall’atmosfera sofisticata ed elegante, perfetta per chi cerca una vacanza mondana, resa ancora più piacevole dalle numerose baie orlate di pinete. Più a sud, Antalya fa l’occhiolino alle famiglie con le sue lunghe spiagge, le acque tranquille e i fondali poco profondi; il tutto abbinato a resort dotati di ogni comfort, in posizione strategica rispetto a siti archeologici dove trascorrere una giornata all’insegna della cultura! Gli amanti del mare con la “M” maiuscola, inoltre, possono optare per le crociere in caicco, la tipica imbarcazione “bialbero” turca: numerosi tour operator offrono pacchetti organizzati, ma se siete un gruppo di amici potete anche affittarne uno, per trascorrere una vacanza in totale libertà.

ISTANBUL E GLI ALTRI TESORI

Un’altra tappa da non perdere, anche in abbinamento al soggiorno mare, è Istanbul, che fonde l’atmosfera e l’esotismo tipici del Medio Oriente con usi e costumi tipicamente occidentali. La città offre tantissimi scorci da non perdere: i 6 minareti della Moschea Blu, la chiesa di Santa Sofia con la sua iconica cupola, i colori e i profumi del Grand Bazaar e alla frizzante vita notturna di Beyoglu.

Se non amate il mare, la Turchia è perfetta anche per un tour itinerante, in gruppo o anche su base individuale. Tra le tappe da non perdere vi suggerisco i meravigliosi paesaggi della Cappadocia, le cascate pietrificate di Pamukkale, il centro culturale di Konya con i dervisci rotanti e i numerosi siti archeologici, come Efeso e Troia, che raccontano storie di miti e antiche leggende.

QUALCHE INFORMAZIONE UTILE SULLA TURCHIA

Secondo quanto riportato nel portale della Farnesina, la situazione sanitaria generale del Paese è soddisfacente, anche se si registra una carenza per quanto riguarda le strutture pubbliche, specialmente fuori dalle località più importanti. Sappiate inoltre che per ricevere prestazioni sanitarie o per l’acquisto di medicinali, i cittadini italiani sono tenuti a pagare le relative spese che possono raggiungere anche delle cifre considerevoli. Per questo motivo, vi suggerisco di sottoscrivere sempre prima della partenza una polizza Holins Viaggio Singolo, che prevede il rimborso delle spese mediche sostenute in loco e il rimpatrio sanitario, se necessario. Da qualche anno a questa parte le Autorità turche hanno messo a disposizione il numero di emergenza 112 per tutti i turisti alle prese con problemi sanitari: il servizio, però, non è disponibile in italiano. Una ragione in più per assicurarsi con Holins, che offre una centrale operativa disponibile tutti i giorni a tutte le ore, rigorosamente in italiano!

Arturo

Prima della sottoscrizione delle polizze #Holins, leggere il set informativo su www.holins.it. Polizze sottoscritte con Inter Partner Assistance S.A.